Una società di giovani pensionati

pubblicato da: Massimiliano Vanzo - 1 luglio, 2016 @ 12:22 pm

E’ un po’ che non scrivo nel Blog, e non per carenza di cose da dire, ma semplicemente perché ho trasferito parte delle mie riflessioni direttamente su FB. Però il fascino del Blog mi richiama sempre e quindi ho pensato di tornare di nuovo a riempire di parole questa pagina bianca.

Lo spunto nasce da un mio giovane collaboratore che ha appena fatto un piccolo ma importante salto di carriera.

Ho il privilegio e la fortuna di essere a contatto con un sacco di giovani per la mia attività imprenditoriale e rimango costantemente basito nel constatare quanto questa società stia, letteralmente, fottendo i giovani.

Sento dire spesso e volentieri che i giovani sono:

“Schiene drittanziano attenzione giovani vecchie”
“Viziati”
“Svogliati”
“Poco Ambiziosi”
“Fragili”
“Peggiori delle generazioni precedenti”

….EHI, ma vogliamo finirla???

Ma chi cacchio li ha educati e plasmati ad essere così??
Noi genitori e noi adulti sapienti di 40/50 anni, magari senza neanche troppi risultati nella Vita ma che abbiamo riversato su di loro le nostre inquietudini, le nostre paure e la nostra frustrazione se non stiamo vivendo la Vita che vogliamo.

Sentite, ma chi li ha educati a pensare di trovarsi un “posto fisso”? Chi li ha convinti a pensare che è meglio vivere di briciole piuttosto che lottare per avere tutta la pagnotta? Chi li ha assecondati, protetti ed ingigantito le loro paure verso un mondo ricco, in realtà, di opportunità? Chi ha continuato a dirgli e soprattutto dimostrargli che “sbagliando s’impara, ma se sbagli ti cazzio”?

Noi, NOI, NOIIIII!

Ascoltate, non per sentirmi superiore a nessuno, ma nemmeno per sentirmi inferiore a qualcuno, ci rendiamo conto che stiamo convincendo le nuove generazioni che il baratto “40 ore alla settimana x 40 settimane all’anno x i prossimi 50 anni per ricevere una mancia del 40% chiamata pensione” sia una cosa SANA???

Sana??? Ma dai, analizziamo le cose con un attimo di lucidità! E’ peggio di un patto con il Diavolo, almeno quello ti promette in cambio della tua Anima una vita da sballo!!!

Basta critiche e stimoliamo i ragazzi a dare fondo alle loro potenzialità, dare spazio alla loro creatività e NON accontentarsi delle briciole, ma di “ambire” ad addentare tutta la pagnotta!

Voglio lasciarvi con un pezzo tratto da un libro che ho appena letto e che racconta la nascita di un marchio molto noto e conosciuto: NIKE!

dea Nike vittoria

[…]
Direi a quelli che non hanno ancora trent’anni, di non accontentarsi di un lavoro, di una professione e neppure di una carriera. Di cercare una Vocazione. Anche se non sanno cosa significa, la devono cercare. Seguendo la propria vocazione, la fatica sarà più facile da sopportare, le delusioni fungeranno da carburante e proveranno soddisfazioni mai provate prima.

Vorrei avvisare i migliori tra loro, gli anticonformisti, gli innovatori, i ribelli, che avranno sempre un bersaglio sulla schiena. E più saranno bravi, più grande sarà il bersaglio. Non sono io a dirlo: è una legge della natura.[..]” – Phil Knight, l’Arte della Vittoria.

E se abbiamo più di trent’anni? Who cares! Vale lo stesso, non è mai troppo tardi cominciare a lavorare su noi stessi per diventare la persona migliore per ambire alla Vita che vogliamo e che molto spesso ci meritiamo.

Quindi ovunque siamo, non agiamo da vecchi pensionati ma da giovani anticonformisti…magari non ci capiranno, ma sicuramente vivremo più felici.

Alla prossima…

 

No Comments »

Il potere dello “S-Focus spirituale”

pubblicato da: Massimiliano Vanzo - 31 ottobre, 2015 @ 6:52 pm

Asphalt road in motion blur.Per l’Attività e la Vita che faccio sono a contatto con un sacco di persone di estrazione diversa, ma c’è una cosa che accomuna molti. La capacità di sfocalizzarsi, cioè la capacità di distrarsi con cose improduttive e senza attinenza pratica.

A me è capitato? Siiiiiii…un sacco di volte e i danni che questa cosa ha portato nella mia Vita e nella mia Attività sono stati molto pesanti. A differenza di molti però, non avevo  nessuno che mi faceva notare queste cose e che quindi potesse reindirizzarmi nel verso “del Necessario” e non del “comodo”.

Esattamente come novelli Ulisse, ci muoviamo in un mondo ricco di Sirene pronte a distrarci e a portarci sugli scogli della “Frustrazione dei NON risultati”. Le distrazioni sono ovunque e sono sempre pronte ad attrarti sulla strada sbagliata. Una strada che una volta imboccata ti porta a fare scelte sbagliate. spirale

Recentemente ho letto dei post di persone che seguono una linea molto “spirituale”. Sono un fervido credente dello Sviluppo Personale, ma solo se è correlato ad un piano pratico d’Azione. Quindi va bene la Filosofia, ma la maggior parte delle persone che posta queste cose NON ha la vita che desidera e nonostante li veda impegnati a studiare e a far corsi su queste “pratiche”, la loro vita non si smuove di un millimetro.

Credo fermamente nell’esistenza di un’Energia Universale e pratico quotidianamente l’uso di diversi “strumenti spirituali” che mi aiutano a mantenermi allineato. Questo non significa che delego la riuscita della mia Vita ad un potere “esterno”.

Quindi focalizza l’attenzione su alcune cose che possono essere realizzate in modo pratico per portare la tua Vita al prossimo livello.

  • Concentrati solo sulle cose su cui hai Influenza e Controllo, tutto il resto è una perdita di energia e tempo.
  • Crea una “procedura” operativa che quotidianamente ti porti a bilanciare Filosofia e Pratica. L’ottimale è crearsi una Routine Vincente (Leggi qui) di cui abbiamo parlato in precedenza.
  • Entra in Azione. Non basta leggere, concentrarsi e attrarre quello che vuoi, ma devi muovere il c…o e cominciare a far muovere le cose. Noi usiamo l’acronimo MIC, ossia Muovi il Culo!
  • Utilizza un’unita di misura numerica per monitorare i tuoi progressi. Tutto ciò che NON è misurabile non ti permette di capire se stai progredendo veramente o se ti stai facendo solo dei voli pindarici.

Ricordati che i tuoi risultati sono proporzionati alle informazioni che trasformi in Azione.

Ti ripeto il concetto in altro modo: se non c’è un’unità di misura, qualsiasi risultato tu abbia non ha senso!

Ovviamente, è un mio punto di vista, ma ho visto troppa gente perdersi nel “vacuo” per non fare quello che è Necessario e vivere nella speranza che qualche entità misteriosa doni loro la “Vita” che non hanno la forza o la voglia di andare a costruirsi con le proprie mani.

Buon week end!

No Comments »

30 persone dicono che…

pubblicato da: Massimiliano Vanzo - 21 aprile, 2015 @ 7:37 pm

Recentemente, mentre tenevo in un corso, una parte sulla Leadership, ho chiesto alla 30 persone presenti: “secondo voi quali sono le caratteristiche che definiscono una persona di Successo?”

Ecco le parole che hanno scelto:

  • Sicuro di sè
  • Intelligente
  • Costante
  • Lavora per mettere a frutto i propri talenti innati
  • Coinvolgente
  • Umile
  • Carismatico
  • Intraprendente
  • Sincero
  • Non influenzabileLearn & Lead
  • Leale
  • Sincera
  • Sognatore
  • Creativo
  • Visionario
  • Comunicativo
  • Determinato
  • Chiarezza sulla strada da percorrere
  • Curato
  • Misteriosa
  • Appassionato a ciò che fa

continua »

No Comments »

Serata sull’Autostima…alcuni spunti d’esperienza!

pubblicato da: Massimiliano Vanzo - 9 marzo, 2015 @ 7:55 am

Mercoledì 11 ore 20.30 faremo una serata speciale legata al coltivare la nostra Autostima.

Leggete attentamente la locandina e per qualunque cosa contattatemi su mia.autostima@gmail.com .

Buon inizio settimana ;-)

 

Locandina Autostima Marzo 2015 (2)

No Comments »

Criticando il successo…degli altri naturalmente!

pubblicato da: Massimiliano Vanzo - 10 febbraio, 2015 @ 8:08 pm

successo via streetE’ interessante questa evidente dicotomia che pervade la nostra società. Siamo stimolati a raggiungere il Successo (non solo finanziario o di carriera, ma in genere) e allo stesso tempo notiamo che le persone tendono a criticare fortemente chi raggiunge il proprio successo.

Perché succede?

La risposta più banale è “per invidia”, ma secondo me la natura di questa critica nasce dall’educazione comune e mediocre che vede nella persona di successo qualcuno che per forza abbia “contato le carte“, ossia barato.

La cosa interessante (e ridicola) è che il successo è nostro, vogliamo che invece ci vedano come persone rispettose, rispettate e soprattutto “oneste”. Una delle infinite contraddizioni che albergano dentro di noi.

continua »

No Comments »

I numeri magici…21, 66, 90.

pubblicato da: Massimiliano Vanzo - 5 febbraio, 2015 @ 3:01 pm

Fabbro acciaio incudine spadaHo già toccato questo punto nel precedente articolo “per il 2015…nessun patto col diavolo” (leggi qui), ma vorrei approfondire l’argomento con questo breve post.

Prima di illustrarvi qualche dettaglio importante in merito a questi numeri è necessario rimettere al centro uno dei miei argomenti preferiti. Crearsi una Routine.

Crearsi un’Abitudine Vincente (v. Routine) è fondamentale, ripeto FONDAMENTALE!

Molte persone mi chiedono come possono migliorare qualche aspetto della loro Vita e quando parlo di Routine vedo un’alzata involontaria di scudi.

Chiariamo un attimo questa aspetto. Come si fa a “forgiare” una spada o uno scudo? Battendo continuamente con un martello da fabbro fino a che l’acciaio si trasforma nell’oggetto desiderato.

continua »

No Comments »

Per il 2015…Nessun patto col diavolo!

pubblicato da: Massimiliano Vanzo - 8 gennaio, 2015 @ 8:53 am

patto col diavolo

Si dice che la politica sia “l’arte del compromesso“, ma visto il successo della nostra attuale politica direi che “il compromesso forzoso”, quella zona grigia di nulla, non sta facendo altro che affossare una nazione.

Sono contro i compromessi? Una volta, fino ad un anno fa, vi avrei detto “no”; oggi, alla luce dell’esperienza che ho fatto, ai risultati che ho ottenuto, vi posso dire “SI“.

 

O meglio, è necessario scegliere attentamente quali compromessi vale la pena accettare e sottoscrivere e quali no.

continua »

No Comments »

7 gennaio: il momento giusto per iniziare a plasmare il tuo 2015!

pubblicato da: Massimiliano Vanzo - 4 gennaio, 2015 @ 5:09 pm

Ciao a tutti,

vi segnalo che il 7 gennaio terrò un serata speciale su come rendere il 2015 assolutamente il “tuo anno“.

Leggete attentamente la locandina e per qualunque info contattami su mia.autostima@gmail.com

NON è un evento aperto al pubblico, si può accedere SOLO su invito personale!

Buona domenica

Locandina Sviluppo Personale 2015

No Comments »

1 su 622.614.630…

pubblicato da: Massimiliano Vanzo - 21 dicembre, 2014 @ 5:26 pm

10 conto alla rovescia film cinemaMancano solo 10 giorni alla conclusione del 2014.
Un anno fa, alla fine dell’anno, ti ho parlato del 2014 come di un anno tutto da vivere e plasmare sulle tue Azioni. Se non ricordi, puoi leggerlo collegandoti qui.

Non mi sembra vero, ma è già passato un anno. Wow! Come vola il tempo…e ci si ritrova di nuovo qui in zona “buoni propositi”.

Questo post lo dedicherò a mettere a fuoco delle buone domande, per fare prima di tutto un sano bilancio del 2014.
Sapete come la penso vero? Meglio una cruda verità che una bella bugia, quindi questo può essere il momento giusto per fare il punto su quanto abbiamo fatto o NON fatto nel 2014.

Questo è il lavoro che sto facendo anche per me stesso per essere pronto ad un 2015 con visione, idee e prospettive più fresche di quelle che ho in questo momento. Sarebbe triste arrivare al prossimo fine anno e scoprirsi uguale all’anno precedente!

continua »

No Comments »

Shopping vs Formazione

pubblicato da: Massimiliano Vanzo - 8 novembre, 2014 @ 6:03 pm

Alcune persone investono in scarpe, vestiti, tecnologia,  altre in Formazione…qual è la differenza?

shopping sfrenato filmMentre le scarpe sono “di moda”, la Formazione ti porta ad ampliare le tue abilità e conoscenze. Quindi ti porta ad Evolverti.

Trovo sempre affascinante osservare come le persone siano così distratte da spendere centinaia di euro in oggetti transitori e si trovino in difficoltà quando devono investire su un bene durevole come “se stessi” e la propria Formazione!

Perché succede?

Perché ci hanno convinti che un qualcosa di materiale può colmare e calmare i nostri vuoti e le nostre irrequietezze! Non è così, e lo sappiamo tutti!
Adoro fare shopping ma, se devo scegliere, investo sempre su me stesso facendo un corso, comprando un libro, aprendomi alle idee di chi ha i risultati che voglio raggiungere; camicie, scarpe, vestiti e gioielli ce ne saranno sempre a disposizione…il tempo per imparare ed applicare è, di per sé, poco, e tutti noi abbiamo, ahimè, una data di scadenza!

continua »

No Comments »



Pagina 1 di 41234