La prima mossa del tuo nuovo 2014!

pubblicato da: Massimiliano Vanzo - 5 gennaio, 2014 @ 8:26 am

Le prime mosse da compiere nel 2014? Ottima domanda, vediamo se sono in grado di fornire qualche spunto per entrare subito in Azione.

Prima di entrare nel dettaglio è fondamentale però ricordare la condizione “sine qua non” per cominciare il 2014 in modo innovativo: il principio della Responsabilità Personale. Tutto si trasformerà se ti assumerai la Totale Responsabilità sulla tua Vita.

Uomo vitruviano cervello

Come posso entrare in sintonia con questo concetto e farlo diventare mio?  Può esserti di aiuto crearti un piccolo mantra che ti permetta di restare focalizzato su questo concetto. Un esempio? “Sono totalmente Responsabile della mia Vita e dei risultati positivi che ottengo“. Può sembrare un sciocchezza, ma ti invito a non sottovalutare, come ho fatto io per molto tempo, il potere delle Affermazioni Positive.

Ora riprendiamo in mano la lista delle 5 cose che non sei più disposto ad  accettare nella tua Vita e fai il punto della situazione. Qual è l’errore che si potrebbe fare approcciandosi a questa lista? Volere “attaccare” tutti  questi punti insieme, ma questo porta ad una dispersione di energia e quindi, molto spesso, l’abbandono del nostro progetto di trasformazione. Ci sono passato, so di cosa parlo. Quindi da dove iniziare?

Mossa 1: Mens sana in corpore sano!

Qualcuno dirà: scontato! Sono le cose che diamo per scontate e quindi non applichiamo che danneggiano maggiormente la nostra Vita.

Comincia allora a prendere maggiore consapevolezza del tuo corpo. Ti serve un organismo reattivo, pronto e pieno di energia per trasformare la tua vita nel 2014.

Prima di stendere il piano dei prossimi ed eccitanti 90 giorni di quest’anno, dedica alcuni preziosi minuti a mettere a fuoco come migliorare la tua forma fisica.

Ecco qualche buona domanda:

  • Che voto darei alla mia forma fisica?
  • Ho delle buone abitudini alimentari e nutrizionali?
  • Bevo abbastanza acqua? Almeno 1 litro ogni 25 Kg di peso?
  • Quando guardo allo specchio mi piace la persona che ci vedo riflessa?
  • Pratico del movimento 2/3 volte a settimana?
  • Quanti caffè bevo al giorno? Quanti aperitivi faccio?

Fai il punto di dove sei. Ti aiuterà a prendere la decisione di iniziare ORA a prenderti più cura di Te!

Non ti fidare dello specchio soltanto, secondo una ricerca ci vediamo 5 volte meglio o peggio di quello che siamo a seconda del nostro umore. Se vuoi una vera prova oggettiva, fatti una foto: lì ti vedrai esattamente come ti vedono gli altri!

Se comunque non riesci ad avere un’opinione chiara su di te, fatti aiutare da una persona che ha più esperienza o da una persona (sincera!!!) che abbia già i risultati che vorresti (principio di coerenza!).

Se verifichi che il tuo corpo non è esattamente come lo vorresti entra in Azione, ma cosa molto molto molto molto importante: se lo fai punta all’Eccellenza,  non accontentarti di provare, fai il meglio di quello che puoi e quando ci arriverai scoprirai che non c’è limite al sentirsi fieri della propria fisicità.

La vera sfida non è su come ti vedono gli altri, ma su come ti vedi TU e come ti sentirai TU mano a mano che il tuo corpo si trasforma.

Quindi, goditi la Befana, ma da martedì entra subito in Azione con il primo principio: Mens sana in corpore meo sano!

Per qualunque cosa rimango a raggiungibile alla mail mia.autostima@gmail.com

Un abbraccio alla prossima


Lascia un commento

*