Vuoi successo? Segui la Ricetta!

pubblicato da: Massimiliano Vanzo - 26 ottobre, 2014 @ 4:01 pm

punto di domanda persona con cappelloSeguire la Ricetta…mamma che difficoltà!!

E’ un pensiero che è entrato prepotentemente nella mia Vita nell’ultimo periodo e che voglio condividere con voi!
Sono anni che non riesco a spiegarmi una cosa: perché se una persona riesce in qualcosa, solo pochi altri ci riescono?

Non so in giro per il mondo, ma in Italia il problema è solo uno: le persone non seguono la Ricetta!
In tutto…nell’Economia, nella Politica, nella Famiglia, nelle Relazioni, nella Vita!

Cerco di spiegarmi con un Esempio.

continua »

No Comments »

Perché non raggiungo i miei obiettivi?

pubblicato da: Massimiliano Vanzo - 4 ottobre, 2014 @ 8:08 pm

Sono un uomo decisamente fortunato.

perdere obiettivo freccie 2In questo periodo sto facendo un sacco di interessanti conversazioni che mi stimolano a scavare più a fondo in me stesso, nelle mie esperienze e nei miei risultati, per comprendere al meglio ciò che realmente ha fatto la differenza nella mia Vita.
Quest’ultimo spunto me lo ha dato Marco, che in una chiacchierata qualche tempo fa, mi ha aiutato a mettere a fuoco un concetto che mi sta molto a cuore e che spesso dibatto con i miei colleghi e collaboratori: Perché non raggiungiamo ciò che vogliamo?

Beh, la risposta più semplice ed immediata è: perché non sappiamo esattamente quello che vogliamo ottenere.

continua »

No Comments »

Non è importante ciò che è….ma ciò che CREDI che sia!

pubblicato da: Massimiliano Vanzo - 8 agosto, 2014 @ 9:54 am

La mia Attività, che è l’attuale passione della mia Vita, mi porta ad incontrare durante la settimana decine e e decine di persone di tipologia ed estrazione sociale diversa.

futuro in corsoLa maggior parte delle persone che incontro affrontano la loro Vita pensando – e di conseguenza muovendosi – come fossero chiusi in un percorso ormai prestabilito.
Spesso mi sento dire “ormai, per me è tardi….” oppure “sai, ho famiglia quindi le mie aspirazioni ecc…” o “progetti? intanto vediamo di sbarcare il lunario…”, “fra 3-5 anni? Non mi pongo obiettivi se no poi resto deluso…”, tantissime frasi del genere che rappresentano la verità…o meglio la verità che accettiamo di vedere.

Il problema non sta nel fatto che tu abbia o meno dei limiti, ma nella consapevolezza che tu rifiuti che questi determinino la Vita che stai vivendo. Puoi sempre decidere che “mentre” vivi la tua quotidianità troverai il modo di sviluppare il tuo progetto personale, la famosa “Mission” di cui molti parlano e che tradotta in italiano ti da l’idea di essere un carmelitano in cerca di indigeni da convertire.

In realtà è un concetto molto profondo, che anima tutte quelle persone che vivono di una Visione Superiore. Non superiore in quanto eletti, ma in quanto possessori di una Visione che va oltre la normale “vista” che accompagna le persone comuni.

continua »

No Comments »

Motiv-Azione vs motivazione

pubblicato da: Massimiliano Vanzo - 27 luglio, 2014 @ 6:20 pm

invasato salto sedia motivazione“Max, ho letto la locandina di un corso che diceva che la motivazione è fondamentale per raggiungere un obiettivo. Tu che ne pensi?”.

Quando Laura mi ha posto questa domanda durante un incontro, mi ha fornito lo spunto per scrivere questo post. L’argomento mi sta molto a cuore, in quanto troppo spesso c’è confusione tra le persone.

Intanto è necessario capire cosa si intende per “motivazione”.

Poche, avvedute persone, intendono il concetto di Motivazione come l’elemento caratteristico che genera nelle persone un “Motivo per entrare in Azione”. In questa ottica può essere vista come una spinta costante e continua perché attinge alla parte più profonda di Te e che ti ricorda quali sono le tue priorità sulla strada per raggiungere il tuo obiettivo.

continua »

No Comments »

Leader & Leadership: parliamone assieme!

pubblicato da: Massimiliano Vanzo - 21 luglio, 2014 @ 6:36 am

Ecco una buona occasione per parlare insieme di un argomento fondamentale: come diventare Leader e come esercitare la tua Leadership.

Un serata ricca di spunti e riflessioni.
Leggi attentamente la locandina sotto.

Ci vediamo lì.

MAX

Leader & Leadership luglio 2014

No Comments »

Successo successo successo….qual è la formula del successo?

pubblicato da: Massimiliano Vanzo - 9 luglio, 2014 @ 8:39 am

Da molti anni (se non secoli) le persone s’interrogano, partecipano a corsi, si confrontano, provano, ma tutt’ora non esiste una “ricetta certa” per il successo.

Come mai??

Secondo me perché il successo è una ricetta straordinaria fatta da Obiettivo Chiaro, Dedizione, Preparazione, Passione, Visione, Azione, Atteggiamento e Disciplina.

barman baristaIn che proporzione? Esattamente come un cocktail sta a noi diventare esperti barman per creare la nostra ricetta personale attraverso le nostre esperienze e l’analisi costante di cosa ci dà o non dà risultati. E’ l’alzare costantemente i nostri standard di come viviamo la nostra Vita, di come interpretiamo ciò che ci accade in positivo e in negativo che ci porterà più vicini al successo personale. Mi piace molto la variazione di un detto che ho sentito qualche anno fa: nella Vita a volte si vince e a volte s’impara.
Qualunque cosa succeda è necessario riuscire ad elaborare quanto accaduto in una chiave che ti veda eventualmente consapevole dell’errore ma che ti permetta di non portare con te anche il peso del senso di colpa.

 

 

Una buona domanda per te potrebbe essere: cosa è per me il successo nella mia Vita?

“I poveri sperano, i ricchi pianificano”.

Questa è stata la risposta che mi hanno dato 15 anni fa quando, in merito alla riuscita del mio primo alto di carriera,  ho detto “speriamo di farcela”. E’ una frase che allora mi ha un po’ infastidito, ma che oggi trovo tremendamente vera.

Avere un piano è un grande, straordinario, indispensabile aiuto per guidarti nell’Azione disciplinata quotidiana.
Una buona domanda potrebbe essere: e come costruisco un piano?
Parti dall’Obiettivo che vuoi raggiungere in un tempo prefissato e vai a ritroso fino a tornare al giorno d’oggi. Ricorda che lo sforzo deve essere proporzionato alla capacità di mantenere il ritmo per raggiungere quello che desideri. Quindi non ha senso i famosi porsi obiettivi troppo grandi a  breve termine perché solitamente il risultato è solo una frustrazione infinita. Se non riesci a farlo da solo fatti aiutare dal tuo mentore. La parola d’ordine è: Equilibrio.

Mi permetto di aggiungere un’altra idea: fai piani di 90 gg in 90 gg e verifica costantemente durante il mese se sei nella giustapianificare piano direzione per il raggiungimento del tuo obiettivo.
Non cambiare continuamente modalità d’Azione altrimenti non avrai mai modo di fare un’analisi sincera di cosa ti funziona e cosa no. Il suddividere le Azioni di 3 mesi in 3 mesi farà un’immane differenza nella tua Vita, perché ti permettere di acquisire il Ritmo necessario per “diventare” la persona giusta per raggiungere il tuo obiettivo.

Quindi, qual è l’ingrediente segreto di questo cocktail?

Semplice: sei TU! Tutto sei il tuo Successo…ma anche il tuo limite.

 

Ti lascio con una citazione di Jim Rohn:

“Success is nothing more than a few simple disciplines, practiced every day; while failure is simply a few errors in judgment, repeated every day.
It is the accumulative weight of our disciplines and our judgments that leads us to either fortune or failure.”

“Il Successo non è niente di più che poche semplici discipline (azioni) praticate ogni giorno, mentre il fallimento sono semplici errori di giudizio, ripetuti ogni giorno.
E’ l’accumulo del peso delle nostre discipline e dei nostri giudizi a guidarci verso la fortuna o verso il fallimento.”

Buon mercoledì a tutti

Stay tunes

No Comments »

Basta avere un talento per fare la differenza?

pubblicato da: Massimiliano Vanzo - 26 giugno, 2014 @ 11:25 am

scacchi pedone re ombraEcco una buona domanda: basta il talento?

Ovviamente NO.
Nella mia breve vita ho conosciuto molte molte persone talentuose, con dei doni innati, che però non hanno raggiunto nulla ed invece ho avuto il piacere di vedere persone “comuni o svantaggiate” raggiungere vette che un osservatore  distratto avrebbe ritenuto irraggiungibili per donne o uomini con quelle caratteristiche.

Quindi, cosa fa la differenza? Cosa rende una promessa talentuosa una ciabatta e cosa rende una ciabatta una scarpa d’alta moda?

Personalmente mi sono dato alcune risposte in merito, ma secondo me le caratteristiche principali di queste persone di successo sono sempre, costantemente le stesse:

continua »

No Comments »

Parola in codice: Hurry Up!

pubblicato da: Massimiliano Vanzo - 22 giugno, 2014 @ 4:22 pm

Ciao a tutti!

Scusate se sono rimasto un po’ assente ma ho organizzato per la nostra rete di collaboratori un evento straordinario chiamato Power Weekend. In questo week end abbiamo parlato di tutti gli argomenti che trattiamo in questo blog e di molti altri in modo più dinamico e articolato.

L’obiettivo? Creare persone più consapevoli delle proprie capacità e delle proprie abilità.

continua »

No Comments »

Il Futuro degli U40

pubblicato da: Massimiliano Vanzo - 14 aprile, 2014 @ 2:46 pm

Questo post nasce dopo aver letto una considerazione fatta su FB dal mio amico Francesco Fabbri.

Guardate questo minuto di video…

 

E’ un video che mi mette sempre i brividi, perché sembra effettivamente rappresentare la proiezione dei tempi moderni vissuti dalle persone della mia età,  gli U40.

E’ vero quanto viene detto?

Si e no! In realtà il mondo è ricco di opportunità, basta che tu NON sia disposto ad accettare la realtà che stai vivendo come l’unica possibile.

Parlando con molte persone, grazie alla mia attività, mi rendo conto che la maggiore “ansia” che hanno è dovuta al fatto che sono poco consapevoli che le regole del gioco in cui hanno vissuto finora stanno cambiando. Quello che è stato, per esempio,un dogma per i nostri genitori, il posto fisso, di fatto sta dimostrando tutta la sua fragilità. Nel prossimo futuro la vera “sicurezza” l’avrai solo lavorando per te stesso, o comunque avendo un progetto finanziario (v. seconda attività) di supporto. La vera “sicurezza” non nasce dallo stipendio, nasce dal dare valore a chi sei ed andare sul mercato a dimostrare questo “valore”.

Può anche non piacerti quello che ti sto dicendo, ma oggettivamente le cose stanno così. I nostri figli saranno la prima generazione in 50 anni a trovarsi ad avere meno possibilità di noi. Avranno meno sicurezze, ma molte più opportunità, se noi saremo in grado di guidarli nella trasformazione in essere nella nostra società. Dobbiamo guidarli a credere che il mondo appartiene alle scelte che faranno e alla forza che infonderanno in queste scelte. Se semini un messaggio di qualità, avrai un essere umano di qualità. 

Recentemente mi hanno fatto notare che nell’idioma cinese la parola “crisi” significa “problema” e “opportunità”. Interessante no? Nello stesso idioma c’è sia il problema che la soluzione. La stessa cosa vale per la nostra Vita.

Problema e soluzione, nella stessa parola… ‘sti cinesi le sanno proprio tutte! ;-)

A prescindere dalla battuta, la cosa mi trova in estatica ammirazione in quanto si sposa a pieno con la mia filosofia personale. Cosa ti porta a vedere una soluzione in un problema? Torniamo a bomba sempre lì: la stima che hai nelle tue capacità di pensare, agire e superare una difficoltà. Ecco perché l’Autostima è così importante.

L’Autostima è lo scudo che ti permette di essere riparato mentre nella tua Vita infuria la bufera. Riparato, non nascosto! Le cose vanno affrontate e risolte, ma questo “scudo” ti permette di farlo ricavando uno spazio al tuo interno per credere che ce la farai, anche quando il mondo ti urla in faccia il contrario!

Noi U40 siamo una generazione strana, scriviamo su FB di “credere nei propri sogni”, ma non facciamo un granché per portare valore aggiunto in fatto di innovazione e crescita. Tutti gli U40? Naturalmente NO, ma molti, moltissimi vivono come “ignavi” in una Vita fatta di lamentela anziché creatività. Il mio è un giudizio? No, è una constatazione della realtà che si vive.

A volte sento dire che i giovani sono tutti pigri, senza verve, senza forza, ma nessuno si domanda: chi ha educato questa  strana entità chiamata “giovani”? Noi! Noi! Noi! Con il nostro “pessimo esempio” gli stiamo facendo credere che la Vita non ha altro da offrire loro che “rape rosse”!

Abbiamo una grande occasione, possiamo essere la prima generazione di svolta che trasformerà il testimone che ci hanno passato, carico di pessimismo, in una freccia dorata che vola verso un futuro libero e solare.

Prestiamo attenzione alla nostra Autostima e gestiamo al meglio il nostro Ego. Come distinguo la differenza? L’Autostima parla coi fatti, coi risultati, l’Ego parla di un bluff che quando andiamo – in termine pokeristico –  a “vedere” risulta per quello che è: panna montata . E’ sottile la distinzione tra Autostima ed Ego. Purtroppo la nostra società è permeata di molto Ego e poca Autostima: molta gente che parla e poca gente con risultati.

Sei un U40? Ecco una buona domanda per te: dove sarai tra 5 anni?  Non cadere nella trappola del “ho tempo”. Costruisci ORA quella che Jim Rohn chiamava “la tua filosofia personale”.  Che bella definizione. “La tua Filosofia personale”, quella determina il potere che ognuno di noi ha nel creare la propria Vita, plasmandola secondo le proprie credenze, i propri obiettivi, le proprie esperienze.

Prima di lasciarvi con un video emblematico di Jim Rohn in merito, voglio ricordarvi che potete seguirmi anche sulla mia pagina FB “MAX VANZO” (qui).

Buona visione e buona riflessione…

 

 

No Comments »

La Crisi? Esiste ma non è reale!

pubblicato da: Massimiliano Vanzo - 23 marzo, 2014 @ 3:50 pm

A costo di sembrare impopolare, la Crisi non esiste!

ECONOMIA FINANZANel senso che è vero che viviamo in una congiuntura economica difficile, ma questo è dovuto soprattutto all’atteggiamento catastrofistico a cui i media ci stanno abituando.

Minano le nostre sicurezze e ci fanno addentrare sempre di più nella stagione che Jim Rohn definirebbe “l’inverno” della nostra economia.

Esiste o no ‘sta Crisi?

Non saprei, ma provate a prenotare in Egitto sotto Pasqua. Una mia amica mi ha recentemente raccontato che è impossibile trovare posto fino a dopo il 10 di maggio. Ma come…e la Crisi?

continua »

No Comments »



Pagina 2 di 41234